KUZUSHI  - (Gli Squilibri)

Uno dei Principi  fondamentali del Judo è quello di utilizzare l’energia (fisica e mentale) con la massima efficacia e il minimo sforzo, applicando l’energia secondo i” Principi della dinamica” sfruttando il più possibile la forza dell’avversario per utilizzarla a proprio vantaggio. Oltre a quanto detto è molto importante mantenere il proprio sangue freddo, poiché se ci basa troppo sulla propria forza per battere il proprio Uke, si dimentica con facilità il corretto uso della forza, i muscoli diventano incosciamente rigidi e viene meno la velocità dell’azione che invece è fondamentale per l’applicazione delle tecniche di Judo. Applicando quindi in modo corretto l’uso della forza questa potrà essere utilizzata al momento giusto. Nel Judo prima di applicare un attacco vero e proprio, è essenziale rompere la posizione di Uke e renderlo vunnerabile all’attacco stesso. Questa fase iniziale è chiamata “Kuzushi” (Squilibrio).

Fondamentalmente ci sono Otto direzioni fondamentali di Squilibrio “KUZUSHI” e sono definite: Happono kuzushi 

LE OTTO DIREZIONI FONDAMENTALI DI SQUILIBRIO sono:
1) Squilibrio in avanti;
2) Squilibrio indietro
3) Squilibrio laterale a sinistra;
4) Squilibrio laterale a destra;
5) Squilibrio diagonale in avanti a sinistra;
6) Squilibrio diagonale in avanti a destra;
7) Squilibrio diagonale indietro a sinistra;
8) Squilibrio diagonale indietro a destra.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione