SHIZEI - (Le Posizioni)

Nel judo identifichiamo due diverse posizioni, una viene detta naturale (shizen tai), un'altra di difesa (jigo tai)

Posizione Naturale (Shizen Tai)

Questa posizione (Shizen Hontai - fig. 01) si assume divaricando leggermente le gambe alla stessa larghezza delle spalle, busto eretto, testa dritta sguardo in avanti e braccia distese lungo i fianchi, il peso corporeo equamente distribuito su entrambi i piedi ma prevalentemente sugli avampiedi, senza sollevare i talloni da terra (come se sotto il tallone passa e non passa una foglia).

La stessa posizione naturale si può eseguire sia a destra che a sinistra. L'esecuzione a destra (Migi Shizen Tai - fig. 02) si effettua partendo dalla posizione fondamentale (Shizen Tai) si porta il piede destro leggermente in avanti al piede sinistro che si ruota verso l'interno. L'esecuzione a sinistra (Hidari Shizen Tai - fig. 03) si effettua partendo sempre dalla posizione fondamentale (Shizen Tai) si porta il piede sinistro leggermente in avanti al piede destro che si ruota verso l'interno.

SHIZEN HONTAI

POSIZIONE NATURALE FONDAMENTALE

MIGI SHIZENTAI

POSIZIONE NATURALE DESTRA

HIDARI SHIZENTAI

POSIZIONE NATURALE SINISTRA

 

Posizione di Difesa (Jigo Tai)

Questa posizione (Jigo Hontai - fig. 04) si esegue divaricando maggiormente le gambe rispetto alla posizione naturale, le ginocchia sono leggermente flesse, il tronco e la testa sono dritti, il peso del corpo viene equamente distribuito sulle gambe.

Come per la posizione naturale anche la posizione di difesa può essere eseguita sia a destra che a sinistra. Per l'esecuzione a destra (Migi Jigo Tai - fig. 05) partendo dalla posizione fondamentale si porta il piede destro leggermente in avanti al piede sinistro che viene ruotato verso l'interno e rimanendo ben equilibrato su i due piedi. Per l'esecuzione a sinistra i (Hidari Jigo Tai - fig. 06) partendo sempre dalla posizione fondamentale si invertono i movimenti effettuati per la posizione a destra.

JIGO HONTAI

POSIZIONE DIFENSIVA FONDAMENTALE

MIGI JIGOTAI

POSIZIONE DIFENSIVA DESTRA

HIDARI JIGOTAI

POSIZIONE DIFENSIVA SINISTRA 

Altre posizioni:

Tyokuritsu: Posizion eretta

Seiza: (正座, letteralmente "sedersi correttamente") è il termine giapponese per indicare la posizione seduta tradizionale

Kiza: (跪座 seduto con le gambe tese). Per sedersi secondo lo stile seiza è richiesto di poggiarsi sulle ginocchia momentaneamente, con i talloni tesi verso l'alto; se ci si siede ponendo la caviglia a terra e toccando il pavimento con gli alluci, la posizione è detta invece kiza. Se si abbassano i piedi a terra completamente, allora si trova seduto nella posizione seiza. I praticanti si alzano per impugnare la propria Katana e fendere l'aria dopo aver assunto la posizione kiza, invece che saltare direttamente dalla posizione seiza.

Anza: lett. = posizione seduta tranquilla. In Judo: posizione seduta con la gamba sinistra piegata e con il piede vicino al ginocchio della gamba destra; le mani appoggiate sulle ginocchia (Posizione seduta di Uke nel Katame-no-kata: 2a serie Shime-waza).

Agura: posizione seduta a gambe incrociate.
La posizione agura è considerata informale se paragonata alla seiza nel caso degli uomini ed è decisamente mal vista se a praticarla sono le donne.

 

 

 

TYOKURITSU

POSIZIONE ERETTA

SEIZA

SEDUTO SULLE GINOCCHIA

KIZA

SEDUTO CON GAMBE TESE

 

ANZA

SEDUTO IN POSIZIONE TRANQUILLA

AGURA

SEDUTO A GAMBE INCROCIATE

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione